Addolcitori disponibili:
clicca per informazioni

 

Addolcitori domestici

Principi di funzionamento dell'addolcitore
L'addolcimento è un processo per il quale eliminiamo i cationi causati dalla durezza dell'acqua (calcio e magnesio) sostituendoli con sodio formando in questo modo sali molto più solubili, evitando la loro precipitazione e conseguenti incrostazioni. Le resine di scambio ionico sono piccole sfere di polimero sintetico che hanno un ruolo fondamentale nel processo di rigenerazione. La rigenerazione delle resine di scambio ionico si realizza con cloruro sodico (sale comune).

TAPPE DELL'ADDOLCIMENTO - Servizio
1) L'acqua da trattare scorre attraverso il letto di resina
2) Si realizza lo scambio ionico
3) I cationi di calcio e di magnesio rimangono intrappolati nella resina
4) Si liberano cationi di sodio che aderiscono alla resina.

TAPPE DELL'ADDOLCIMENTO - Rigenerazione
1) La capacitá di scambio della resina é limitata. Quando si sono scambiati praticamente la totalitá dei cationi di sodio della resina é necessario procedere alla rigenerazione della resina.
2) Si introduce una soluzione satura di salamoia (cloruro di sodio)
3) Si genera un processo di scambio inverso: rigenerazione della resina.
4) La saturazione di cationi di sodio da parte della salamoia recupera la resina al suo stato originale.
5) Scarico dell'acqua con la salamoia degli ioni di calcio e magnesio.
6) Il sistema è pronto per un nuovo servizio, dopo la fase di risciacquo.

Le fasi fondamentali di questo processo sono:
- servizio
- contro-lavaggio
- aspirazione della salamoia e lavaggio lento
- lavaggio rapido
- riempimento del deposito di sale

richiedi preventivo